giovedì 26 settembre 2013

MERITO E SENSIBILITA'

Trascrivo, di seguito la e-mail inviatami dall’amico Lucio VIRGILIO:
Caro Ezio,
desidero comunicarti che in data 6 settembre 2013 presso il comune di Foggia si è tenuto un incontro tra l’Amministrazione comunale ed il sottoscritto, nella sua veste di Presidente del Foggia Fencing – Ateneo di Scherma, in particolare ho incontrato il Dr. PAZZAGLIA, con il quale, in via preliminare, abbiamo esaminato la possibilità di assegnazione di una parte dei locali del Palazzetto della Scherma, sito in via Baffi, per tre giorni la settimana, specificatamente lunedì, mercoledì e venerdì. L’incontro si è concluso in maniera estremamente positiva ed in data 11 settembre è stata firmata la determina dirigenziale dalla Dott.ssa Gloria FAZIA, atto per il quale siamo ufficialmente assegnatari di detti locali.
Puoi certamente comprendere la nostra gioia e la voglia che abbiamo di continuare a lavorare per il proselitismo schermistico. In tale stato di euforia il Foggia Fencing è grato all’Amministrazione comunale di Foggia per la sensibilità dimostrata nei confronti del Club e del relativo riconoscimento dell’attività fin qui svolta, a dimostrazione di un consolidamento esistenziale nell’ambito delle attività sportive della città.
Caro Ezio, vogliamo far partecipi della nostra gioia tutti coloro che amano la scherma e per questo ti chiedo di pubblicare sul tuo blog queste mie poche gioiose ed emozionanti righe.
Un forte abbraccio
Lucio”

Intanto i miei complimenti a Lucio ed  al Foggia Fencing Ateneo di Scherma per aver ottenuto questo significativo riconoscimento, a testimonianza della serietà e bontà del lavoro sin qui svolto, per il quale gli auguro il conseguimento di successi e soddisfazioni a breve, medio e lungo termine. All'Amministrazione comunale di Foggia, politica e amministrativa, un sentito grazie per la sensibilità e l'onestà nel riconoscere i meriti di un sodalizio che con grandi sacrifici è riuscito a porre radici solide nel mondo sportivo cittadino.
IN BOCCA AL LUPO
Ezio RINALDI

martedì 24 settembre 2013

LA SCHERMA AL MARE DI ROMA – 2° TROFEO SPORTING BEACH – PARTE 2^


Nella splendida location dello Sporting Beach di Ostia, il 21 settembre 2013 si è consumata una bella giornata di sole e scherma. Il clima è stato perfetto ed altrettanto perfetta è stata l’organizzazione della manifestazione, per la quale il Presidente della Scherma Ostia e tutti i suoi collaboratori meritano un vivo apprezzamento per gli sforzi profusi.

La gara, sotto la sapiente direzione di torneo e regia di Davide e Gianni AUGUGLIARO, come da programma, è iniziata alle ore 17,30 con l'esecuzione dell'Inno Nazionale ed è terminata alle ore 20,00.

Considerevole il montepremi che ha visto la premiazione delle prime coppie con carta di credito da 200 e 100 euro, oltre a tablet, spumante e cuffie HIFI. Considerato i premi messi in palio, credo proprio che la partecipazione alla prossima edizione sarà ancor più numerosa e qualitativamente molto più significativa.

La giornata si è conclusa con un bouffet offerto dalla direzione dello Sporting beach ed aperto a tutti i partecipanti. Ho potuto notare la soddisfazione di molti atleti ed accompagnatori, i quali quasi facevano la fila per congratularsi con ZUANELLA ed il Maestro AUGUGLIARO.

Gli sponsors hanno contribuito in maniera consistente alla riuscita dell’evento e vale la pena ricordarli tutti:
 
Assobalneari Roma; Negrini Fencing; Banca Popolare del Lazio; Wall Street Institute; Ciatti Accessori World; Acqua Filette; Cobra idee nell'elettronica; Emmerre arredamenti; Casa vinicola Mionetto; §  Wazird elettronica; Ottica Francesco; ICA Crik Crok; Gelati Algida.

Le autorità presenti all’evento sono state le seguenti:
 
§  Sig Vincenzo De Bartolomeo – Consigliere FIS
§  Dott. Stefano Salvatori – Presidente Comitato Regionale FIS
§  M° Saverio Crisci - Presidente AIMS
§  Ing. Renato Papagni - Presidente Assobalneari Roma
§  Dott. Giovanni Zannola - Delegato allo Sport del X Municipio
§  Sig. Massimo Ferrarese - Segretario del CONI Regionale
§  Pier Paolo Mannucci - Delegato CONI X Municipio.

Le Società che hanno aderito alla manifestazione sono state:

FF.OO.; CS Formia; Verne Scherma; Cus Latina; A.S.D. Ostia; Roma Fencing; S.S.Lazio Ariccia; C.S. Chiti Pistoia; C.S. Ippocampo; A.S. Ariete 95; C.S. Anzio; C.S. Cassino; C.S. Roma; Mista 1  (CS Formia- CUS Cassino);  Mista 2 (CS Roma – Ippocampo); Mista 3 (CS S. Mangiarotti – CS Imola)

CLASSIFICA
1 FORASTIERI C. – FIORAMANTI AL.                                       FIAMME ORO
2 FORASTIERI M. – FRUCI L.                                                      FIAMME ORO
3 PAPA G. – CRISTIANI M.                                                          CUS FORMIA
4 SPANO’ F. – BOCCI FR.                                                             VERNE SCHERMA
5 CAMPAGNA S. – BELLUCCI M.                                               FIAMME ORO
6 GIUSTI M. SOLE – FERGNANI D.                                            CS LATINA
7 MACRI’ L. – MOLLUSO M.                                                      ASD OSTIA
8 ZAPPARATO M. – FRANZINI L.                                              MISTA (FORMIA-CASSINO)
9 MUZZARELLI D. – ZUANELLA A.                                         ASD OSTIA
10 VESTINI M. – SIRIANI F.                                                        ROMA FENCING
11 CAPRARI R. – CANNAS A.                                                     ROMA FENCING
12 CESARINI C. – GRASSELLI V.                                              MISTA (CS ROMA – IPPOCAMPO)
13 SICA S. – VALENTE A.                                                           SS LAZIO ARICCIA
14 BELLUCCI S. – LA TORRE P.                                                SS LAZIO ARICCIA
15 DI MARIO M. – IMPERIA A.                                                  CS ROMA
16 ALBINI A. – PIANCA G. MISTA                                            (CS S. MANGIAROTTI – CS IMOLA)
17 MOSCHETTA A. – VANNUCCI A.                                        CS CHITI PISTOIA
18 SANGES S. – LOMBARDO G.                                                ASD OSTIA
19 TOMMASSINI BERTOLI D. –SONNINO SORRISIO G.      CS ROMA
20 CACCHIONI M. – MUZZARELLI B.                                     ASD OSTIA
21 SCIARRA D. – MORETTI D.                                                  CS IPPOCAMPO
22 CARACCINO L. – LEONI F.                                                  VERNE SCHERMA
23 LESSOVA M. – MONTAGNOLO V.                                     ARIETE 95
24 ALESSANDRI G. – PETRACCI M.                                       CS IPPOCAMPO
25 ACCUSANI F. – SED V.                                                        ASD OSTIA
26 LEPORI F. – OTTAVIANI G.                                                CS ANZIO
27 KHOSHTARIA E. – CLEMENTE A.                                    ASD OSTIA
28 TIRADIRITTI G. – SPAGNOLETTI F.                                 CS IPPOCAMPO
29 SALVIA F. – ALTIERI A.                                                     VERNE SCHERMA
30 NIKKARE M. – FAGNANO A.                                             ASD OSTIA
31 MARANDOLA – NUNZIATA                                              CUS CASSINO


Non rimane che dare appuntamento alla prossima edizione, nella certezza di rivedere quanti erano presenti a vario titolo, e molto probabilmente visi nuovi.

Ezio RINALDI

giovedì 19 settembre 2013

DECRETO DEL "FARE" - Abrograto l'obbligo dei certificati medici per lo sport amatoriale.

Mi è stato posto il seguente quesito, al quale rispondo non già in qualità di esperto (non sono medico) ma semplicemente come dirigente sportivo:
 
"Gioco a Bridge e ho la qualifica di "AGONISTA".
Come agonista la Federazione Italiana Gioco Bridge mi obbliga a sottopormi a visita medica sportiva (!) che accerti la mia idoneità all'attività "agonistica".
Il Bridge è un gioco che si fa a tavolino e con le carte!
Dopo il "Decreto del Fare", sono obbligato ancora a fare il certificato di idoneità da parte del medico sportivo per svolgere questa attività "sedentaria? Grazie."
 
Atteso che il gioco del bridge si svolge da seduti e che in siffatta posizione non si compiono sforzi tali da alterare il sistema cardiocircolatorio, verrebbe da rispondere che sarebbe una sciocchezza spendere quattrini per una certificazione non necessaria. Il problema secondo me è di natura psicofisica cioè trattandosi pur sempre di competizioni che impegnano emotivamente e che le emozioni alterano il sistema cardiocircolatorio, la visita medica è necessaria. Faccio un esempio: quante volte  in presenza di avvenimenti che vedevano coinvolte persone a noi care siamo stati soggetti a palpitazioni con conseguente aumento delle pulsazioni cardiache? E perché i cardiologi vietano ai pazienti portatori di patologie cardiache emozioni di vario genere? Quindi, a mio avviso, la visita medica con il rilascio della relativa certificazione anche per il bridge, ancorché competitivo, è un atto assolutamente necessario e bene fa la Federazione Italiana Gioco Bridge a richiederle ai suoi tesserati.
Spero di aver dato un contributo al quesito, ma rimprovero chi mi ha scritto per aver scelto l'anonimato per una domanda di interesse generale.
Ezio RINALDI

martedì 17 settembre 2013

LA SCHERMA AL MARE DI ROMA – 2° TROFEO SPORTING BEACH – CHALLEGE 2012/2016

Il 21. c.m. avrà svolgimento  la 2^ edizione della splendida iniziativa del Presidente A.S. Scherma Ostia, Enzo Sebastiano ZUANELLA ed a testimonianza del successo ottenuto nella passata edizione, quest’anno prenderanno parte al 2° trofeo le seguenti società:
C.U.S. CASSINO, C.S.FORMIA, S.S.LAZIO, MISTA  LOMBARDA, ARIETE95, A.S.D. IPPOCAMPO,GIULIO VERNE SCHERMA A.S.D., ROMA FENCING, MISTA LAZIALE, C.S. ANZIO, CENTRO SCHERMA LATINA, C.S. CHITI  TOSCANA, GRIFO PERUGIA, GG, SS.FIAMME ORO,  A.S. SCHERMA OSTIA, CLUB SCHERMA ROMA.
Forse all'ultimo momento se ne aggiungeranno altre.
Molto probabilmente presenzierà il Presidente della Federazione Giorgio SCARSO, oltre naturalmente, al Presidente del C.R.Lazio Dr. SALVATORE, il Presidente del C.P.Roma Gianluca CASALE ed al Consigliere federale Vincenzo DE BARTOLOMEO.
Sarà sicuramente una splendida festa di sport, all'insegna della promozione e dell'amicizia, oltre che di una piacevole giornata (tempo permettendo) sul litorale romano
Di seguito la locandina con il programma della manifestazione.


Ezio RINALDI 
 

lunedì 2 settembre 2013

RIPRESA DELLE ATTIVITA - NUOVA STAGIONE AGONISTICA

Oggi siamo al 2 settembre e molti club hanno riaperto le palestre, altri si accingono a farlo e dovranno affrontare una nuova stagione agonistica, per la quale invio il mio "in bocca al lupo", ai dirigenti, tecnici, atleti e genitori per una annata piena di soddisfazioni.
Ezio RINALDI